Info e Prenotazioni: 0544.508.311 | Ufficio Prenotazioni ricoveri: 0544.508.381|domusnova@domusnova.it

Posture scorrette, i campanelli di allarme: dolori muscolari, cefalea e andature asimmetriche

Nel corso della giornata il corpo assume diverse posture: in piedi, da seduti, a letto. Soprattutto per chi passa molte ore dietro alla scrivania o davanti allo schermo di un computer il rischio di assumere posture scorrette è molto concreto e non sempre il dolore è l’unico campanello di allarme.

Collo

La colonna vertebrale vista di profilo presenta una serie di curvature che la rendono simile a una doppia S. Se la tendenza di una persona è quella di chinare il capo in avanti accentuando la curvatura della zona cervicale, è molto probabile che si avvertano tensione muscolare e dolore, ma non solo, cefalea e  mal di testa, soprattutto nella parte posteriore del capo, sono altri campanelli d’allarme.

Chi mantiene per molto tempo questa postura ha l’abitudine di passarsi una mano sul collo e quando cammina ha la testa protesa in avanti e un atteggiamento cifotico, con le spalle curve. Spesso avverte un senso di vertigine quando si abbassa per raccogliere qualcosa da terra e poi si rialza.

… e schiena

Un’altra postura viziata è quella in cui i glutei vengono fatti “scivolare” sul sedile della sedia o quando ci si siede sul margine dello stesso, venendo a mancare il supporto lombare si sovraccarica la zona bassa della schiena. La tensione muscolare a volte può provocare anche formicolio a gambe e braccia.

Comunque, il dolore dorsale è un campanello di allarme, il corpo ci sta dicendo che ci si è seduti male o troppo a lungo, forse manteniamo una postazione scorretta al lavoro, lo schermo del pc è di lato, oppure abbiamo l’abitudine di tenere il telefono a lungo tra la spalla e l’orecchio.

Se generalmente abbiamo l’abitudine di tenere la testa inclinata di lato potrebbe essere dovuta a una contrattura muscolare più intensa da un lato, ma potrebbe essere anche una compensazione a un difetto della vista.

La postura corretta

In piedi: immaginiamo una retta che allinei le orecchie, le spalle e le anche.

Da seduti: appoggiamo per bene la schiena allo schienale della sedia con le braccia sulla scrivania davanti al Pc. Un consiglio per gli uomini è quello di non avere mai in tasca il portafogli, da seduti, per evitare di andare incontro a sciatalgia. Per tutti, invece, quello di evitare la sedentarietà, di fare attività fisica per assicurarsi un buon tono muscolare.

PER OTTENERE MAGGIORI INFORMAZIONI CLICCA QUI
27/09/2018|